Il sedime di Torino-Caselle ospita gli stabilimenti Leonardo, dove sono stati realizzati tutti gli esemplari italiani del Tornado. Quello nell’immagine di apertura è della variante ECR. Dal 1994 la missione principale del 155° Gruppo, dotato della suddetta variante, è diventata la distruzione delle difese anti-aeree nemiche, soprattutto dei sistemi radar. L’IT-ECR (Electronic Combat and Reconnaissance – Combattimento Elettronico e Ricognizione), il cui principale armamento è il missile aria-terra Raytheon AGM-88B HARM (High-speed Anti-Radiation Missile), acquisito in 677 esemplari. Il primo Tornado ECR, MM7019, fu consegnato al 155° Gruppo con i codici 50-05 il 7 aprile 1998.

Quindici aeroplani tratti dal lotto di produzione 5 sono stati convertiti nella versione ECR, oltre ad un primo velivolo usato come dimostratore, la MM7079 (FOTO QUI SOTTO) che era uscito fabbrica a Torino-Caselle il 19 marzo 1992. Gli ECR sono dotati  dei motori RB.199 Mk.103 da 3.926 kg/s a secco e 7.291 kg/s con postbruciatore.

L’avionica comprende l’ELS (Emitter Locator System – Sistema di Locazione Emittenti), il FLIR (Forward Looking InfraRed) per la navigazione notturna, oltre al calcolatore centrale da 224KB, mappa mobile digitale a colori ed HUD (Head Up Display) modificato con generatore di simboli.

I primi Tornado ECR avevano anche l’apparato ARWE (Advanced Radar Warning Equipment) per il rilevamento delle minacce radar, ma, a causa della scarsa affidabilità, il sistema fu rimosso e rimpiazzato dallo stesso RWR presente sulla versione IDS. Esternamente i Tornado ECR sono riconoscibili dall’assenza dei cannoni, dalla torretta del sensore FLIR vicino al carrello anteriore, dalla mancanza delle alette Krueger sulla parte fissa delle semiali e dalla presenza dalle antenne dell’ELS.

Testo di Federico Anselmino e Giancarlo Gastaldi, tratto dal nostro volume Tornado IDS-ECR.

Oltre al citato libro “Tornado IDS-ECR”, della collana Italian Aviation Series, ricordiamo ai lettori le t-shirt dedicate al “Tornado” tra cui una in perticolare proprio al “Tornado ECR” (clicca qui per vedere la t-shirt), e l’offerta speciale, fortemente scontata, per l’acquieto del libro e della t-shirt insieme (clicca qui per l’offerta).

 

libro

t-shirt Tornado ECR

offerta libro più t-shirt

 

Foto Claudio Col – Archivio ACC e Aeritalia