MARIETTA, Georgia, 1 maggio 2018 – Lockheed Martin ha recentemente consegnato all’USAF gli ultimi due velivoli da trasporto C-130J-30 Super Hercules
da assegnare al suo reparto basato presso la Yokota Air Base, Giappone e vanno a sostituire i vecchi C-130H in servizio.
I due nuovi velivoli sono stati persi in carico dal 36° Squadron “Eagle Airlifters” che li userà unitamente agli altri esemplari in forza, il reparto gestisce un totale di
14 “super Hercules” di cui 9 nella versione “J-30” impiegandoli in missioni nel pacifico orientale di trasporto merci, trasporto truppe e missioni aeromediche.
Ricordiamo che attualmente il Governo degli Stati Uniti opera la più grande flotta al mondo di C130J “Super Hercules” distribuiti tra Air Mobility Command, Air Force Special Operations,
Air Combat Command ed Air National Guard e Reserve dell’USAF, U.S.Coast Guard e U.S. Marine Corps.

Mauro Cini

Nell’immagine di apertura uno dei due nuovi C-130J-30 “Super Hercules” consegnati all’USAF ripreso in decollo da Marietta, in Georgia alla volta della Yokota Air Base in Giappone (Foto Lockheed Martin).
Per conoscere nel dettaglio la storia del “Super Hercules” dallo sviluppo all’impiego operativo in vi consigliamo la monografia dedicata al velivolo della nostra collana Italian Aviation Series e reperibile presso il nostro servizio libri e presso le migliori librerie specializzate.