8 /2/2017 – Leonardo  ha annunciato che parteciperà alla competizione per il futuro velivolo da addestramento avanzato dell’USAF – denominata T-X – offrendo il proprio sistema di addestramento integrato T-100 e opererà attraverso la controllata americana Leonardo DRS che agirà in qualità di prime contractor.  Il T-100 è un jet trainer di ultima generazione basato sull’ M-346 di Leonardo, che è già in servizio in diverse forze aeree nel mondo tra cui la nostra Aeronautica Militare, qualora risultasse vincitore della competizione andrà a sostituire i Nortroph T-38 Talon attualmente impiegati, assicurando cosi il miglior addestramento avanzato ai futuri piloti da caccia di ultima generazione statunitensi. Il T-100 è dotato di un sistema avanzatissimo di simulazione in grado di proiettare i piloti in scenari di missione realistici, la sua motorizzazione e composta da due Honeywell Aerospace F124  di comprovata affidabilità, elevate prestazioni, efficienza e sicurezza in grado si soddisfare i più rigorosi requisiti dei moderni velivoli da addestramento militare. Inoltre Leonardo DRS avrà il supporto di CAE USA per la progettazione e lo sviluppo del sistema di simulazione basato a terra denominato Ground Based Training System (GBTS) dove CAE a sviluppato alcuni dei più sofisticati sistemi di simulazione al mondo per velivoli da addestramento di ultima generazione ed è stata partner di Leonardo per il GBTS dell’M-346.

Mauro Cini

Nell’immagine il T-100 con cui Leonardo parteciperà alla competizione T-X (immagine Leonardo)