Dal pomeriggio dello scorso 30 ottobre, ai mezzi aerei nazionali si sono aggiunti tre elicotteri TH-06 Super Puma(uno come riserva) resi disponibili dalla Confederazione Svizzera attivati, grazie ad un accordo bilaterale di offerta di assistenza aerea internazionale, stipulato tra l’Italia e il Paese elvetico. I due grossi elicotteri sono decollati dalla base di Magadino – Locarno  per operare sugli incendi  boschivi che stanno colpendo  la Lombardia ed in Piemonte ,  sono stati subito impiegati per estinguere  i roghi  nel comasco e nel  varesotto.  I Super Puma  delle Forze Aeree Svizzere per le operazioni antincendio utilizzano una benna flessibile Bambi Bucket da 2500 litri appesa al gancio baricentrico, per il loro rifornimento di carburante l’esercito svizzero ha allestito una piccola base provvisoria tra Mendrisio e Rancate mentre  il loro impiego in aiuto all’ Italia attualmente e autorizzato dal Consiglio Federale Elvetico  sino a lunedi  6 novembre salvo ulteriori proroghe per esigenze operative.

Mauro Cini

nell immagine di di repertorio un Super Puma con il Bambi Bucket da 2500 litri(foto Forze Aeree Svizzere)