Lo scorso 26 dicembre, i quattro F-16 belgi, matricole FA-95, FA-98, FA-130 e FA-131, hanno lasciato il medio oriente per rientrare a Kleine-Brogel. Dopo diciotto mesi di operazioni su Iraq e Siria è così terminata la missione “Desert Falcon”. L’attività dei “Fighting Falcon” belgi era iniziata alla fine di giugno dello scorso anno,, durante tutto il periodo di permanenza in teatro gli F-16 hanno effettuato 605 missioni operative totalizzando circa il 5% delle missioni di tutta la coalizione che combatte l’ISIS. Il volo di rientro è durato circa sette ore e ha richiesto l’intervento di un KC-135FR dell’Armèe de l’Air francese.

Federico Anselmino

foto: Forze Armate del Belgio – Composante Air