Lo scorso 8 gennaio, con una cerimonia tenuta sulla base aerea di  Šiauliai la Danimarca ha preso in carico le operazioni di polizia aerea nel Baltico. Ormai sono quattordici anni che gli Alleati mantengono una costante presenza nella regione per assicurare la slavaguardia dello spazio aereo. Ad oggi 17 Nazioni e 45 rischieramenti di caccia sono stati temporaneamente rischierati a Šiauliai.

Il Major General Thierry Dupont, comandante del Combined Air Operations Centre della NATO a Uedem, in Germania, ha dichiarato :”Un Alleanza forte e difensiva, la NATO mantiene la missione di difesa degli Alleati e continuerà ad esercitare le missioni di Air Policing in tempo di pace, attraverso l’Allied Air Command e il Combined Air Operations Centre, in tutta l’Alleanza e specificatamente nella regione Baltica”.

I danesi, al loro sesto rischieramento, eserciteranno la missione di difesa aerea per i prossimi quattro mesi dell’anno.

Federico Anselmino

foto: NATO